Login

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Coordinamento spdc Lazio

Pubblicato in 2016

Verbale della riunione del Coordinamento SPDC Lazio del 19 Gennaio 2016, tenutasi presso la sala di informatica del Complesso SMP, in Roma.

Domenica, 20 Novembre 2016 09:32 Scritto da 

Verbale della riunione del Coordinamento SPDC Lazio del 19 Gennaio 2016, tenutasi presso la sala di informatica del Complesso SMP, in Roma.

Presenti 10 tra Direttori/Responsabili e delegati di 7 SPDC su 22: Colleferro (Manzi) Tivoli (Sciarretta, Lega), Grassi/Ostia (Chiossi), Pertini (Maci), Civitavecchia (Angelillis, Marino), Frascati (Paulis, Roccia), SFN (Marcolin).

Argomenti specificati nell’ODG e discussi:

  1. Sciarretta precisa che le notizie relative all’apertura del SPDC Policlinico - Tor Vergata riguardano l’attivazione delle procedure dell’istituto della mobilità, per varie figure professionali. Non si conosce a tutt’oggi, la data orientativa di apertura di tale servizio. Si concorda il possibile invio di una lettera di ulteriore di comunicazione del disagio che, l’assenza di tale struttura procura sia agli SPDC che ai pazienti ed ai loro familiari (Maci).
  2. Viene riproposta la necessità della disponibilità di un sito internet che riporti le notizie utili all’attività del Coordinamento SPDC – Lazio. Si concorda sia per una chiarificazione dei fattori relativi all’oscuramento del sito (già attivato) che per l’effettuazione di tutti i tentativi necessari per la sua riattivazione.
  3. Ribadita la necessità, da parte dai vari colleghi intervenuti (Lega, Marcolin, Manzi, Chiossi, Paulis) la necessità di chiarire, ulteriormente, i punti problematici della prassi operativa del TSO. Fondamentale la definizione del ruolo della Polizia Municipale, della Polizia e dei Carabinieri nei singoli momenti di attivazione e di esecuzione del provvedimento.
  4. Necessaria, inoltre, la riattivazione del monitoraggio sui parametri e sulle procedure della contenzione (Lega, Sciarretta) che consentirebbe anche un aggiornamento dei dati ottenuti, precedentemente, dal coordinamento stesso.
  5. Definita l’esigenza, già espressa, precedentemente, di esaminare, in modo adeguato, le varie proposte di diversificazione del SPDC per intensità di cura.
  6. Si sottolinea, infine, la necessità di: a) di inviare a Sciarretta le segnalazioni di violazione del protocollo trasporti 118; b) di inviare Manzi le segnalazioni relative alle aggressioni in SPDC; c) di collaborare attivamente in relazione alle problematiche riguardanti la contenzione.

Il Coordinamento si riunirà il 1/03/2016 , nella stessa sede, come da calendario programmato.

Ultima modifica il Domenica, 20 Novembre 2016 09:37
Letto 529 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Etichettato sotto
Devi effettuare il login per inviare commenti